Spero soltanto che non ci si dimentichi di una cosa. Che tutto è cominciato da un topo Alzi la mano chi non ha sentito almeno una volta questa frase! Senza dubbio è una delle massime più celebri di Walt Disney e oggi, 5 dicembre, giornata in cui si celebra l’anniversarioclicca qui

Dopo aver visto Walt Disney negli anni ’60 nell’ottimo Saving Mr. Banks ecco un primo trailer di Walt Before Mickey, un nuovo dramma biografico che dà una prospettiva del tutto nuova sulla leggenda dell’animazione. Basato sul libro di Timothy Susanin “Walt Before Mickey: Early Years Disney, 1919-1928”, questo adattamento mostraclicca qui

Walt Disney non permise mai di scattare fotografie di lui e della sua famiglia all’interno della casa. Ad eccezione di questa, scattata nel 1963 da un giornalista della National Geographic Magazine     Quando Disneyland in California fu costruito, Walt Disney volle all’interno un posticino per rilassarsi insieme alla sua famigliaclicca qui

Oltra a Topolino c’è un’altra dolce metà che appartiene a Walt Disney, stiamo parlando della signora Lilian, suo fedele moglie per più di 40 anni. Oggi vi parlo di 5 fattti curiosi su di lei: 1. C’è un treno in suo onore a Disneyland. Si chiama Lilly Belle ed è quello checlicca qui

Mi scrive il regista Flavio Moretti per segnalarmi il filmato creato da lui e intitolato “Walt Disney a Torino“, che verrà presentato al Comicon di Napoli 2013 di fronte a Diane Disney Miller, figlia dello Zio Walt, il 24 Aprile a Napoli (notizia ancora ufficiosa, vi terrò aagiornati!). Il video racconta la visitaclicca qui

Dal 1 Maggio al 31 ottobre del 1961, sotto l’alto patrocinio della presidenza della Repubblica e con il riconoscimento ufficiale del governo in carica, la città di Torino celebrò con grande sfarzo la ricorrenza del centenario dell’Unità del paese. Per quell’occasione vennero fatti importanti interventi sul paesaggio e vennero allestite delle attrazioni di vario genere.clicca qui

Siamo nel 1961 e il giornalista Carlo Mazzarella intervista Walt Disney al Bio Parco di Roma. Ovviamente il tema principale della discussione sono gli animali. Fortunati tra l’altro quei due ragazzini che hanno avuto l’onore e il piacere di stringere la mano allo Zio Walt 🙂  clicca qui

Questa è una divertente storia tra la piccola Wendy, Walt Disney e Walter Lantz. La corrispondenza di queste lettere è iniziata nel Marzo 1964 da una bambina di nome Wendy,una grande fan di Picchiarello (Woody Woodpecker in inglese), che manda a Walt Dinsey una lettera in cui gli chiede di mandargli una fotoclicca qui

Una grande bella notizia per tutti noi fan: questa notte su Rai 1 verrà trasmesso in 1^ TV il documentario Walt & El Grupo, dedicato al viaggio di Mr Disney e dei suoi collaboratori in Sud America. Nel 1941, Walt Disney e un gruppo selezionato di artisti, chiamato ‘El Grupo’,clicca qui

  I Giochi della XXX Olimpiade si sono conclusi lo scorso 12 Agosto, con 28 medaglie vinte dall’Italia (8 in oro, 9 in argento e 11 in bronzo). Le cerimonie di apertura e chiusura sono i momenti clou che tutti gli spettatori non vedono l’ora di seguire (sapevate che la cerimonia di aperturaclicca qui

Il prossimo 29 Luglio si terrà un importante evento per tutti gli appassionati di animazione come me. Profiles of History metterà all’asta disegni originali e cel set-ups creati da Walt Disney, Walter Lantz, Hanna-Barbera, Warner Bros., Charles Schulz ecc… insomma degli artwork davvero spettacolari! Tra le chicche troviamo un libroclicca qui

Vi siete mai chiesti come si ottenevano le riprese in 3D con delle immagini in 2D? Prima che l’utilizzo dei computer divenisse uno strumento principale nell’animazione dei cartoni animati, ogni cosa veniva fatta con le mani, dal disegno alla colorazione fino alla ripresa con la telecamera dei singoli fotogrammi. Nei Walt Disney Studios fu inventata laclicca qui

Oggi ricorre l’anniversario della morte di Walt Disney, avvenuta il 15 dicembre 1966. Questo e’ un pezzo unico per i collezionisti di Disneyana. La “un-happiest letter on Earth”. Il collezionista Philippe Videcoq ha venduto la scorsa settimana su eBay un oggetto molto raro e inusuale: l’originale e completo telegramma spedito da Roy Disney per ufficializzare a tutti gliclicca qui

Oggi sarebbe stato il 110esimo compleanno di Walt Disney, il quale nacque da papa’ Elias e da mamma Flora il 5 Dicembre 1901. Un grande riconoscimento va a Walt Disney che ha cambiato per sempre la TV e l’industria cinematografica con i suoi film e show, e al giorno d’oggiclicca qui

“Biancaneve e i Sette Nani” e’ stato il primo lungometraggio che la Disney produsse, e proprio per questo tutto lo sudio fu sotto pressione in quanto la critica dell’epoca riteneva questa produzione ‘la piu’ grande follia di Walt”, dal momento che nessun essere umano, secondo loro, poteva stare seduto per circa 2clicca qui

Oggi è l’anniversario della nascita di un mito: Walt Disney (5 Dicembre 1901)! Happy birthday Walt!!clicca qui

Ovviamente non poteva che aspettare a lui, al grande Walt Disney, il record per maggior Oscar ricevuti nella sua carriera: fu nominato per ben 59 volte e vinse ben 26 Oscar. Walt Disney vinse il suo primo premio Oscar nel 1932 con il cortometraggio Fiori e Alberi, e nel banchettoclicca qui

Finalmente l’ho trovato! Oggi, girando su internet ho trovato il libro che 2 mesi fa vidi su un sito inglese…il titolo non me lo ricordavo per niente, ma oggi l’ho trovato! Si tratta di “Vita di Walt Disney: Uomo, Sognatore e Genio” di Michael Barrier. Walt Disney (1901-1966) è stato unoclicca qui

The Parade of Award Nominees è un cortometraggio creato eccezionalmente per la serata degli Oscar il 18 Novembre 1932. In questo short troviamo Topolino, Minnie, Clarabella e Pluto insieme alle caricature dei nominati per Miglior Attore e Miglor Attrice. L’altra caratteristica di questo cortometraggio è che ci fa vedere per la prima volta Topolino e la sua gang inclicca qui

Se Walt Disney è stato un maestro dell’entertainment, non si può dimenticare come, durante la Seconda Guerra Mondiale, i suoi personaggi venissero utilizzati anche per la propaganda bellica. Infatti non tutti sanno che la Disney produsse anche una serie di film didattici durante la Seconda Guerra Mondiale, in cui l’clicca qui

La sera del 16 Dicembre 2009 è stato confermato ufficialmente da THR che Roy Edward Disney, il nipote di Walt Disney, è morto per un cancro allo stomaco al Hoag Memorial Hospital Presbyterian di Newport Beach all’età di 79 anni. L’impegno di Roy nel mantenere lo spirito creativo dello zio nellaclicca qui

Oggi, 5 dicembre 2009, il mitico Walter Elias Disney avrebbe compiuto la bellezza di 108 anni! E’ un grande peccato che questa persona non ci sia più, sono sicura che se non sarebbe deceduta nel 1966 a quest’ora avrebbe creato tante altre grandi opere (puro riferimento alla Pixar…i film prodotticlicca qui