Il merchandising di Paperino negli anni ’40

Il merchandising di Paperino negli anni ’40

Negli anni 40 il successo di Paperino fu talmente grande, che nel 1941, la Coopertativa Florida Circus Canners (attualmente denominata “Florida’s Natural”), ottenne una licenza per usare il nome e l’immagine di Donald Duck per una marca di succo di pompelmo (grapefruit in inglese). Il prodotto venne commercializzato su grande scala dopo la Seconda Guerra Mondiale.

L’ufficio merchandising della Disney non credeva che ci fossero grandi possibilità di successo, ma le vendite salirono alle stelle tanto che il Wall Street Journal scrisse che:

“all’epoca c’erano decine di marche diverse di succo di pompemo, ma nessuna era nota a livello nazionale come quella pubblicizata da Paperino.”


Il succo di pompelmo della Florida Citrus Canners

Visto l’enorme successo di quest’ultimo prodotto, la Disney decise di registrare il marchio di Paperino, e negli anni successivi,  fu presente su una vasta gamma di articoli differenti.

Donald Duck Lime Cola Carton da Neato Coolville.
Soda al gusto Lime


Succo d’arancia


Crema di burro

Donald Duck Bread Wrapper da grickily.
Pane

Già dal 1955, però, la Disney interuppe i contratti per la maggior parte dei prodotti, in quanto temeva possibili conflitti tra questi articoli e gli sponsor del nuovo programma televiso della Disney, il Mickey Mouse Club.

Articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *