Si dice che dietro ad ogni grande uomo di successo ci sia una donna, o in questo caso, una papera, e, nel caso del nostro Paperon De Paperoni, l’unica e fidata presenza femminile del deposito non può che essere lei: la leale, ligia e dedita al lavoro Miss Paperett! Maclicca qui

Una grande festa si prepara a Paperopoli e tra tutti gli appassionati di fumetti: Paperino, il papero più simpatico e sfortunato della famiglia Disney, presto festeggerà il suo compleanno. Era infatti esattamente il 9 giugno del 1934 quando questo amatissimo personaggio nasceva dalla fantasia di Walt Disney per misurarsi conclicca qui

Archimede Pitagorico e lo zerbino da guardia’. Si intitola così la storia inedita di Carl Barks, il famoso fumettista statunitense creatore di Paperopoli e dei suoi fantastici personaggi, che sta per essere pubblicata per la prima volta in Italia. Questa storia è infatti contenuta nel primo numero di ‘Uack!’, ilclicca qui

Vi ricordate dei miei post riguardo le pubblicità televisive delle macchine che la Disney sponsorizzava negli anni ’50? Negli anni 60 successe più o meno la stessa cosa anche nel nostro paese: nel 1964 la FIAT lanciò sul mercato la macchina chiamata “850”. Ovviamente i tipi del markenting l’avevano pensataclicca qui

In edicola un nuovo magazine, figurine paperizzate e una storia a fumetti con i calciatori per dire no al razzismo.   “Insieme contro le discriminazioni”. E’ questo il titolo di un’importante iniziativa avviata da Lega Serie A e Panini. Il progetto vedrà coinvolti in una serie di attività editoriali iclicca qui

Topolino diventa modenese: il Gruppo Panini, famoso per le collezioni di figurine di calciatori, ha siglato un accordo preliminare per rilevare la divisione periodici della Disney (Disney Publishing) che pubblica Topolino e altre riviste per bambini come Bambi, Winnie the Pooh e Witch. Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, l’operazione interessa 22clicca qui

Macchia Nera (ingl. Phantom Blot, Macchia Fantasma) è un personaggio dei fumetti della Walt Disney, caratterizzato come uno dei maggiori nemici di Topolino. È apparso per la prima volta nel 1939 sulle strisce quotidiane disegnate da Floyd Gottfredson e scritte da Merrill De Maris, nella sequenza nota come Topolino eclicca qui

Il Corriere della Sera ha voluto fare un grandissimo regalo ai suoi lettori, annunciando la ristampa degli storici manuali Disney! La prossima iniziativa fumettistica allegata al Corriere della Sera sarà inaugurata sabato 8 giugno 2013, quando verranno rilasciati i due storici manuali Disney: Il Manuale di Nonna Papera e Ilclicca qui

Oggi è il grande giorno, sto andando anche io in edicola a comprare il Topolino n. 3000! Il celebre settimanale con Topolino, Paperino, Minnie, Zio Paperone e tutti i personaggi Disney, esce oggi con il numero 3000! Dopo oltre 80 anni di pubblicazioni e dopo aver cambiato per sempre ilclicca qui

  In attesa dell’uscita del numero 3000 di Topolino il giorno 22 Maggio 2013, ripercorriamo la storia del settimanale più amato d’Italia. È il Natale del 1932, quando Topolino, stampato dall’editore fiorentino Giuseppe Nerbini, fa il suo ingresso nelle edicole italiane. Nell’agosto del 1935, la testata passa da Nerbini aclicca qui

Il settimanale Topolino taglia l’invidiabile traguardo dei 3000 numeri e festeggia con un’edizione da collezione, in edicola dal 22 maggio. Un numero doppio, dalla foliazione extra, con una copertina ricca di effetti speciali disegnata da Andrea Freccero e ben 14 storie dei più popolari disegnatori e sceneggiatori Disney, da Giorgioclicca qui

Per celebrare la sua straordinaria e irripetibile storia editoriale iniziata 80 anni fa, il settimanale Topolino si mette in mostra con “Storie di una storia”, l’esposizione in programma dal 15 novembre 2012 al 20 gennaio 2013 a WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano.clicca qui

I primi di Novembre è uscito il libro “Storia della Disney” di Ginha Nader. Ecco che cosa riporta il sito della Odoya, la casa editrice: Nonostante le origini modeste e le tante difficoltà da affrontare, Walt Disney non tradirà mai la sua passione di disegnatore, che lo porterà a darclicca qui

Finalmente l’ho trovato! Oggi, girando su internet ho trovato il libro che 2 mesi fa vidi su un sito inglese…il titolo non me lo ricordavo per niente, ma oggi l’ho trovato! Si tratta di “Vita di Walt Disney: Uomo, Sognatore e Genio” di Michael Barrier. Walt Disney (1901-1966) è stato unoclicca qui