Parodia dei Simpson: La carica delle due dozzine e uno

Parodia dei Simpson: La carica delle due dozzine e uno

Ieri mentre stavo pranzando, stavo guardando I Simpson su Italia1. L’episodio e’ il 20esimo episodio della sesta stagione e si intitola La carica delle due dozzine e uno (titolo originale Two Dozen and One Greyhounds).

L’intera trama dell’episodio, cosi’ come il titolo, si ispira al lungometraggio La Carica dei 101 (1961). In breve Piccolo Aiutante di Babbo Natale ha dei cuccioli con una cagnetta conosciuta al cinodromo di levrieri.

Quando i Simpsons si rendono conto che non e’ piu’ possibile tenere in casa 25 cuccioli, decidono di venderli; ma i cagnolini non vogliono essere separati. Cosi’ il Signor Burns ruba l’intera cucciolata e decide di farci uno smoking con la loro pelliccia. Prima di ammazzarli, comunque, Bart e Lisa riescono a salvarli e coinvincono il Signor Burns a non indossare mai piu’ una pelliccia.

Durante l’episodio, comunque si colgono altre riferimenti disneyani. La canzone “See My Vest” cantata da Mr. Burns e’ una parodia di “Be Our Guest” (“Stia Con Noi”, in italiano) de La Bella e la Bestia.

  

Mentre in una scena troviamo Piccolo Aiutante di Babbo Natale con la sua fidanzatina di fronte a un piatto di spaghetti, gentilmente offerto dal cuoco italiano Luigi…ovviamente un chiaro riferimento alla scena de Lilli e il Vagabondo.

Image and video hosting by TinyPic

In piu’ nella scena in cui i cuccioli guardano la tv e’ simile a quella de La Carica dei 101: invece di vedere il programma What’s my Crime? come i dalmati, i levrieri guardano la sertie televisiva Models, Inc.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *