Vikki Dougan: Ecco la vera Jessica Rabbit

Vikki Dougan: Ecco la vera Jessica Rabbit

Vikki Dougan fu una modella degli anni 50. Gli animatori della Disney si ispirarono a lei e ai suoi abiti provocatori per disegnare la sexy Jessica Rabbit

Chi non si ricorda del personaggio più sexy di tutti i cartoni? Stiamo ovviamente parlando di Jessica Rabbit, la femme fatale di Chi Ha Incastrato Roger Rabbit dallo sguardo ammaliante, la folta chioma rossa e con l’ abito attillato.

Nel 1988 un sondaggio pubblico decretò che l’ispirazione per la creazione di Jessica Rabbit fu l’attrice americana Veronica Lake; infatti entrambe hanno la caratteristica pettinatura che gli copre metà del volto.
In realtà non fu lei la musa ispiratice, ma fu la meno conosciuta e quasi dimenticata Vikki Dougan.

vikki douga_jessica rabbit

Classe 1929, Vikki  fu un’ attrice e modella americana e si guadagnò il soprannome “The Back” (in italiano “La Schiena”) durante la sfavillante Hollywood degli anni 50 per il suo vestire provocatorio.

Affamata di successo, la sua carriera prese il volo grazie a Milton Weiss, un pubblicitario di Hollywood, il quale, come strategia, decise di creare per lei abiti esageratamente provocanti e che lasciavano la schiena (e il sedere) scoperti.
Addirittura alcuni vestiti erano ai limiti della decenza e infatti spesso e volentieri fu allontanta dall’evento a cui stava presenziando a causa del suo abbigliamento troppo audace.

Vikki-Dougan-Jessica-Rabbit

Questa strategia, che certamente era in contrasto con i seni delle maggiorate che tanto andavano di moda all’epoca, portò comunque i suoi frutti; infatti apparendo negli eventi mondani, Vikki catturò l’attenzione della stampa.
La maggior parte degli articoli erano gossip in quanto ebbe relazioni fugaci con molti uomini famosi, tra cui Frank Sinatra.

vikki-douga-jessica-rabbit

Nel 1953 il famoso fotografo Ralph Crane la notò sui giornali e la immortalò per un servizio fotografico per il magazine Life (facendo storcere i nasi all’America bacchettona di quegli anni).
Comparve successivamente in qualche pellicola cinematografica e nel 1957 apparve nella rivista Playboy.

vikki dougan_the back_ jessica rabbit

Due anni dopo, non trovando un lavoro, Vikki e il suo di dietro caddero nel dimenticatoio, fin quando Steven Spielberg e la Disney/Touchstone fecero uscire nel 1988 una pietra miliare della storia del cinema, Chi ha incastrato Roger Rabbit.
Sebbene la Dougan non è ufficialmente riconosciuta come la musa ispiratrice per Jessica Rabbit, il suo sex appeal divenne un’ icona senza tempo.

Come l’ immagine di Vikki è stata creata ‘ad arte’ da un agente pubblicitario, la celebre frase di Jessica Rabbit richiama la loro somiglianza: “Non sono cattivaè che mi disegnano così

vikki dougan - jessica rabbit

Articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *