10 sorprendenti curiosità che non conoscete del film UP

Uno dei film d’animazione più amati è senz’ ombra di dubbio Up, il decimo lungometraggio realizzato dalla Pixar sotto la regia di Pete Docter.

Uscito nel 2009, è stato il secondo film d’ animazione della storia ad essere stato candidato agli Oscar come miglior film dopo “La Bella e la Bestia” nel 1991, ottenendo 5 candidature in totale e vincendo due Premi Oscar, uno per il “Miglior film d’animazione” e uno per la “Miglior colonna sonora”.

Siete curiosi di scoprire qualche fatto divertente su CarlRussell e il simpaticissimo segugio Dug? Di seguito ve ne proponiamo 10:

Curiosità n.1: In una scena del film si possono vedere i cani del cattivo Charles Muntz che, in un momento di pausa, giocano a carte. L’immagine riprende la celebre sagra di quadri “Dogs Playing Poker” dipinti dal pittore statunitense Cassius Coolidge.

       

Curiosità n.2: Nella scena in cui Carl fa volare la sua casa, si può notare in una stanza di una bambina Lotso, il personaggio antagonista di Toy Story 3.

Curiosità n.3: In una piccola cittadina americana di nome Salt Lake City è stata edificata un’esatta replica della casetta di UP.
E’ stata costruita e decorata dal designer Adam Bangerter, ovviamente con il permesso della Disney-Pixar, e venduta a $400,00 (304,000 euro). E’ stata riprodotta fedelmente sia interiormente che esteriormente. Questa costruzione è diventata una vera e propria attrazione di questa cittadina e fin’ora ha avuto 50,000 visitatori.



Curiosità n.4
: Notate una certa somiglianza? Bhe si! Nel disegnare Carl Frederiksen, gli animatori si sono ispirati a Spencer Tracy, attore del celebre film del 1967 “Indovina chi viene a cena”.
Curiosità n. 5: L’aspetto di Charles Muntz è invece una sorta di mash-up fra Errol Flynn, Clark Gable, Walt Disney e Howard Hughes. Doveva essere eroico e con un’immagine forte e sicura.
Curiosità n. 6: Il nome dell’esploratore Charles Muntz ricorda quello di Charles Mintz, ovvero il produttore cinematografico americano conosciuto soprattutto per essersi appropriato di una delle prime creature ideate da Walt Disney, Oswald il coniglio.
Curiosità n. 7: In Toy Story 3, se fate bene attenzione, sul muro della camera di Andy c’è una cartolina di Carl e Ellie, i personaggi di Up
Curiosità n. 8: La storia della casa di Carl è basata sulla vera storia di Edith Macefield, una tenera vecchietta che aveva una casa a Settle, Washington. Ella lottò contro gli agenti edilizi e la sua casa rimane ancora oggi al centro di un grande blocco di edifici
Curiosità n. 9: Carl e Ellie sono stati disegnati sulla base delle forme geometriche del rettangolo e del cerchio.
Questo perchè il quadrato dà un senso di chiuso e tale design si rispecchia in una pesrona burbera a poco incline alle relazioni sociali, come lo è Carl.
Ellie, invece, che rispetto a lui è molto più flessibile, ha un aspetto più tondo e morbido.
Curiosità n. 10: La casa di Up esiste davvero e ha volato in aria con tantissimi palloncini attaccati. E’ stato un esperimento della National Geographic e ve ne parliamo in questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.