Lavorare alla Disney? Ecco le restrizioni!

Lavorare alla Disney? Ecco le restrizioni!

 

Ropes at Disney
 

Vi siete mai chiesti come sarebbe stato lavorare nei Walt Disney Studios durante l’era d’oro dell’animazione?

La risposta ce la può dare un opuscolo dal titolo “The Ropes at Disney’s” che venne dato a tutti gli impiegati Disney nel 1943.
In questo libretto venivano elencate una serie di regole, codici di comportamento, diritti e doveri che i dipendenti dovevano rispettare.

Qualche esempio? Le chiamate personali sono a carico del personale. Oppure se si vuole lasciare lo studio, non lo si può fare se non si è in possesso di un “Off the Lot Pass”.

Oh, e infine “non si può aumentare l’aria condizionata!”.

E’ interessante studiare lo spirito del tempo attraverso questi disegni e prescrizioni illustrati dall’artista Tom Oreb.
Disney era sia molto concessivo, con vacanze piuttosto generose, 33 sindacati differenti ed altre offerte allettanti, ma era anche molto autoritario, come giustamente un capo di una azienda deve essere.
Quindi il Penthouse Club (una sorta di loft posto sopra l’Animation Bulding in cui gli impiegati dopo una lunga giornata di lavoro potevano rilassarsi) era off limit per le donne. E la guerra in corso richiedeva una disciplina severa per contrastare i seri rischi di spionaggio e per ridurre tutti quegli sprechi che corrodevano lo sforzo bellico.

Un altra cosa davvero interessante è che nelle ultime pagine dell’opuscolo potete vedere una mappa disegnata dei Walt Disney Studios!

A voi le vostre considerazioni!

Clicca su ogni immagine per ingrandirla

 

rope1.jpg

rope2.jpg rope3.jpg rope4.jpg  rope5.jpg rope6.jpg rope7.jpgrope8.jpg rope9.jpg rope10.jpg rope11.jpg rope12.jpg rope13.jpgrope14.jpg rope15.jpg rope16.jpg rope17.jpg rope18.jpg rope19.jpg rope20.jpg

RelatedPost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *