Finalmente! La Disney conferma “The Snow Queen”, in uscita nel 2013

Finalmente! La Disney conferma “The Snow Queen”, in uscita nel 2013

Il colosso Disney-Pixar aveva annunciato l’uscita di un film sui dinosauri ma oltre che senza titolo, prevedeva di distribuirlo nei cinema per il 27 novembre 2013. C’è stato però un cambio di rotta e per quella data è stato rispolverato  The Snow Queen, tratto dalla favola di Hans Christian Andersen (autore a cui la Disney ha già attinto con il fortunatissimo film La sirenetta), ribattezzata per il cinema Frozen.

 

Il titolo sembra un déjà-vu? E non a torto! La Disney aveva infatti più volte annunciato la realizzazione di Snow Queen per poi accantonarla. Pare che questa volta il progetto verrà portato a termine, considerando anche il nuovo titolo: cosi come avvenne per Rapunzel, trasformato in molti paesi in Tangled, la Disney ha ormai appurato che inserire in un titolo parole come “principessa” o “regina” non è più una mossa vincente. Sul progetto aleggia ancora un’aura di mistero; non è stata confermata ufficialmente la tecnica di animazione da utilizzarsi: tradizionale (come La principessa e il ranocchio) o in CGI (Rapunzel)? Tuttavia, riporta il sito Bleeding Cool, la bilancia penderebbe a favore del CGI. Inoltre, a chi verrà affidata la colonna sonora? Gli amanti della Disney sperano in Alan Menken, colui che è dietro la original sound track di molti classici come La bella e la bestia e La sirenetta.

La regia dovrebbe invece essere affidata al veterano Chris Buck, assoldato dalla Disney fin dal 1981. La speranza è che il suo talento renda Frozen un titolo di tutto rispetto, da annoverare tra i grandi classici, anche se ancora non sappiamo quanto il regista si atterrà al racconto originale.


Storyboard di una scena tratta da “The Snow Queen”


La regina delle nevi
(Sneedronningen, 1844) è una delle fiabe più lunghe di Hans Christian Andersen. Racconta la storia di due bambini molto amici tra loro: Kay e Gerda. Un brutto giorno la scheggia di uno specchio fatato, capace di accentuare la malvagità, si infila in un occhio di Kay mutandone l’animo, rendendolo freddo come (da qui il titolo) ghiaccio. Così freddo che Kay viene stregato dalla regina delle nevi. Gerda, disperata per la scomparsa dell’amico, inizia a cercarlo, vivendo mille peripezie. Riuscirà alla fine a trovarlo e a liberarlo dal sortilegio dello specchio che l’ha reso malvagio?

Nel 2013 quindi potremo gustarci questa nuova fiaba, e chi invece sperava in una storia sui dinosauri dovrà attendere un tempo non ancora definito, con l’auspicio che questo progetto non cada nel dimenticatoio.

Articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *